COME CREARE UNA PERFETTA BIO INSTAGRAM

Spesso sottovalutata, la Bio Instagram è, in realtà, uno spazio prezioso che accoglie gli utenti sul vostro profilo. Trasmette le informazioni chiave sulla vostra attività e potrebbe trasformare i visitatori in follower e i follower in clienti. E’, sostanzialmente, il vostro biglietto da visita virtuale.
Avevo accennato alla Bio in questo mio vecchio articolo ma voglio darti delle dritte che siano davvero utili.

Quali sono i requisiti della biografia Instagram perfetta?

Innanzitutto sappi che hai solo 150 caratteri a disposizione. Con il nome utente personalizzabile indipendentemente dall’handle (cioè @utente), avrai a disposizione altri 30 caratteri.
Dovrai essere, quindi, molto conciso e essenziale mirando dritto al focus del tuo brand.
Ma quali sono i requisiti della biografia Instagram perfetta, che contribuisca a ottimizzare il tuo profilo?

Andiamo per gradi: prima di tutto devi avere chiaro chi sei, cosa fai e perchè sei su Instagram, quali sono i tuoi obiettivi.

Cosa scrivere? Evidenzia i dati essenziali partendo da:

  • chi sei e cosa fai;
  • fornisci agli utenti un modo per contattarti;
  • presenta il tuo brand e la tua personalità, in linea con voce e stile del sito e degli altri profili social;
  • afferma la tua unique selling proposition (USP), aiutando il pubblico target a capire cosa rende speciale il tuo brand;
  • stimola azioni chiave come la condivisione e visualizzazione dei contenuti, la registrazione a eventi o la visita al tuo sito.

In sostanza fai capire di cosa ti occupi, quali sono i tuoi servizi o prodotti offerti e come contattarti.

La bio instagram perfetta deve:

  1. Far capire chi sei senza omettere mai il nome.
    Anche se il tuo brand ha un nome proprio, inserisci sempre come ti chiami così da identificare il tuo profilo con la tua persona, nel caso in cui qualcuno voglia contattarti.
  2. Cosa offri e a quale fascia di pubblico ti rivolgi.
    Quando qualcuno visita per la prima volta il tuo profilo Instagram, devi dargli rapidamente le informazioni che mantengano vivo il suo interesse. L’attenzione degli utenti non dura a lungo. Perciò usa un testo conciso, che arrivi rapidamente al punto.
  3. Avere un link cliccabile.
    Che si il tuo sito internet, il tuo blog, una landing page, il tuo e-commerce, il tuo profilo su un altro canale… chi visita il tuo profilo deve poter approdare al tuo spazio web dove vengono descritti e offerti i tuoi servizi/prodotti.

Ti mostro un esempio:

In questa Biografia de La ragazza dello Sputnik si evidenziano tutti i punti sopra elencati.
Analizzando bene notiamo anche che viene utilizzato una menzione con link nella propria biografia Instagram per promuovere la pagina nativa del suo marchio: @laragazzadellosputnik.
Così facendo, incoraggia i clienti a visitare anche la sua pagina principale.

Dunque il link nella bio non è l’unico elemento cliccabile mediante cui i visitatori possono ottenere maggiori informazioni su di te.

Si possono inserire, come abbiamo visto, delle menzioni o anche degli hastag che potrebbero invitare i tuoi follower/clienti a condividere scatti mentre indossano o usano i tuoi prodotti o nelle stories mentre parlano di un tuo servizio. Tra l’altro, gli hashtag del brand possono essere oggetto di ricerca e ciò offre una serie di vantaggi:

  • raccogliere i contenuti per poterli ricondividere;
  • Dare delle istruzioni nella propria bio per assicurarsi che i clienti utilizzino l’hashtag giusto;
  • Quando gli utenti cliccano sull’hashtag, sono indirizzati a un intero feed di contenuti brandizzati o generati dagli utenti, il che è un grande risultato per il brand.

Inserisci una Call to Action!

Includere una CTA (call to action) nella tua biografia Instagram può essere un’ottima scelta. La CTA aumenta le probabilità che gli utenti compiano l’azione desiderata, indicandola con esattezza.

Esistono diverse azioni che, attraverso la bio, possono invitare gli utenti a compiere. Se è il caso, puoi variarle in base un obiettivo di un determinato momento. L’importante è essere diretti invitando esplicitamente all’azione (es. “Clicca sul link per acquistare i nuovi prodotti”) o incoraggiare il pubblico ad usare il tuo hastag per essere visualizzati o ancora un’offerta lampo.

Tieni sempre a mente di:

  • Mostrare la tua call-to-action più importante alla fine della bio.
    Gli utenti saranno più propensi ad agire dopo aver letto chi siete.
    Inoltre, posiziona la call-to-action nelle immediate vicinanze del link.
  • Fornire istruzioni chiare.
    Se vuoi che gli utenti utilizzino l’hashtag del brand, opta per frasi dirette ed esplicite, aggiungendo l’hashtag cliccabile alla fine.
  • Indica l’azione per prima.
    Inizia la tuaa call-to-action con un verbo (inizia, acquista, tagga, ecc.) in modo da andare direttamente al punto, eliminando le parole inutili.

Puoi inserire ogni volta che lo vorrai nuovi link e call-to-action, in modo da evidenziare le offerte o gli eventi del momento.

Sfrutta le potenzialità del link in bio!

Il link in bio è l’ opportunità per inviare i visitatori del profilo a una qualsiasi pagina che vuoi che visitino, il tuo porto d’approdo digitale, quello dove hai deciso che vorresti che le persone ti conoscano meglio e conoscano meglio i tuoi rodotti o servizi.

Generalmente i brand — salvo che non abbiano qualcosa in particolare da promuovere —, rimandano alla homepage del loro sito web.
In ogni caso il link in bio potrebbe indirizzare ad una pagina youtube, per esempio, o al tuo blog dove approfondisci i temi del tuo profilo Instagram, al tuo e-commerce, a una pagina d’iscrizione a un corso, a una landing page che racchiude diversi ulteriori link così da permettere all’utente cosa vuole visitare… Assicurati sempre di adattre il testo della CTA al link di quel preciso momento, potrai modificarlo ogni volta che vorrai ( non dimenticare, in caso il tuo link sia cambiato per un’offerta momentanea, di dirlo nelle stories o nei tuoi contenuti).

Inserisci i tuoi contatti:

Spesso accade che gli utenti decidano di contattarti dopo aver trovato il tuo brand su Instagram.
Possono contattarti tramite messaggio diretto ma a volte questo diventa ingestibile.
Puoi ovviare indirizzando i clienti verso i tuoi canali preferiti. Ad esempio, fornisci il tuo numero di telefono, l’indirizzo email e le indicazioni per raggiungervi in negozio o ufficio (se ce l’hai).
In questo modo le informazioni di contatto non saranno più affidate alla biografia Instagram ma agli opportuni “Pulsanti di call-to-action”, facili da trovare per i clienti che visitano il vostro profilo.

Come fare? Accedi alle impostazioni del tuo profilo su “Modifica” e clicca su “Opzioni di contatto”.
Potrai scegliere di inserire:

  • numero di telefono, impostabile in modo che gli utenti possano chiamarvi o inviarvi un SMS;
  • indirizzo email, che apre l’applicazione email predefinita dell’utente, pronta per comporre un messaggio da inviare all’indirizzo fornito;
  • indirizzo, che viene convertito in “Indicazioni”, consentendo agli utenti di far apparire la vostra azienda sulla mappa e vedere dove si trova rispetto alla loro posizione attuale.

Queste informazioni di contatto appariranno come pulsanti cliccabili all’interno del tuo profilo.

Non ti ho ancora dato le informazioni più importanti…

Se sei arrivato fin qui e hai già fatto, complimenti! Non dimenticare, però, di essere originale, di rendere unico il tuo messaggio. La bio perfetta è quella che rimane impressa per il tuo modo di presentarti.
Riflettici pure per un pò, cambiala se non ti soddisfa e, soprattutto, divertiti scrivendola!

Spero che questo blog post ti sia piaciuto e, soprattutto, ti sia stato utile.

Se ti va seguimi sulla mia pagina Instagram per tanti altri cosigli e Tips!