Brand identity: Il tono di voce

Cos’è il Tono di Voce?
Partiamo dalla definizione: con questo termine s’intende il modo in cui un’azienda definisce la propria comunicazione con il pubblico, ovvero lo stile, le espressioni, la scelta dei termini usati per comunicare il tuo Brand.
Il Tono di voce caratterizza tutta la tua comunicazione, online e offline, declinando ogni aspetto in base alla piattaforma ma senza mai perdere il filo conduttore.

Si ma, in parole povere?
Non è semplice, affatto. Non si tratta di un dato che puoi misurare o una fotografia che puoi editare a tuo piacimento. Non c’è una formula magica o delle regole da seguire.

Il Tono di Voce non è quello che dici, ma è come lo dici.

Trovare il giusto Tono di Voce per il proprio brand o per il brand per cui si lavora, comporta una serie di tentativi. Si deve riuscire a raccontare il brand in modo unico e autentico, riconoscibile e omogeneo.
I professionisti della comunicazione non amano improvvisare: il tone of voice del brand è fondamentale per creare un copy vincente ma anche un visual capace di comunicare al meglio chi sei, cosa fai e, soprattutto, quali valori trasferisci.
Insomma, anche la comunicazione diventa un marchio di fabbrica e delinea la personalità del prodotto o servizio offerto rappresentando, sostanzialmente, il modo in cui il brand viene percepito dal pubblico di riferimento.
Sviluppare una particolare sensibilità nei confronti della propria audience di riferimento è la chiave del successo di ogni comunicazione: per comprenderla a fondo, per definire il linguaggio più adeguato a parlarle, per evitare fraintendimenti ed errate interpretazioni.

Come trovare il proprio Tono di Voce?

Partiamo dal presupposto che avere un tono di voce che assomigli al proprio brand, che lo rispecchi rende più semplice raccontarlo.
Partiamo dal fatto che dietro a un marchio ci sono persone e valori.

1. Valori del Brand

Per quale ragione ci alziamo la mattina? Cosa ci spinge a dare il massimo ogni giorno? Perché offriamo il nostro prodotto o servizio? Quali speranze, valori, passioni ci fanno credere in quello che facciamo?
Raccontare il proprio perché è un ottimo punto di partenza.
Il tono di voce è espressione dei valori e del modo di pensare del tuo brand. 

2. Target di riferimento

Colui che comunica per il conto del brand deve sapere come approcciarsi al pubblico al quale vuole rivolgersi.
Dopo aver stabilito i valori del nostro brand, stabiliremo chi è il nostro avatar, la nostra buyer persona, ovvero il ostro cliente ideale.
Spesso le persone scelgono un determinato marchio, un determinato brand, un determinato negozio o servizio per le persone che ci stanno dietro, per come quel prodotto o servizio ci viene presentato, raccontato.
Non dimentichiamo che i clienti sono innanzitutto persone e non dimentichiamo che dietro ad ogni brand ci sono delle persone. Il rapporto che deve crearsi è human to human.

3. Il Linguaggio

La definizione dello stile di linguaggio deve essere un giusto compromesso tra il core business aziendale ed il pubblico col quale ci si interfaccia.
Il tono di voce sarà personale o scherzoso, scientifico o comico e lo sarà tenendo in considerazione, soprattutto, le persone a cui ci rivolgiamo. In ogni caso,  è fondamentale che l’audience capisca il messaggio che si desidera trasmettere senza la minima incomprensione: il messaggio deve contenere coerenza e chiarezza di intenti.
Importante inoltre prestare attenzione al mantenere lo stesso stile comunicativo su ogni canale: sito web, social network, campagne pubblicitarie.

4. Le regole da rispettare

Una volta stabiliti i valori, il target di riferimento e il linguaggio che vorremo adottare, è utile sviluppare una mappa con delle regole definite da seguire per tutti i canali della nostra comunicazione. Questo ci permetterà di essere coerenti nel tempo e di rendere i nostri obiettivi di comunicazione chiari e definiti anche ad altre persone.

Ci sono diversi brand che riconosciamo solo per il proprio tono di voce.
Ti farò alcuni esempi nel prossimo articolo.
A te ne viene in mente qualcuno? Scrivimi qui se vuoi confrontarti con me! Ne sarò felice!

E il tuo tono di voce? Rappresenta a pieno il tuo brand?

A presto.
M.